Archivi tag: Liceo Spinelli

Uova di Pasqua con sorprese solidali allo “Spinelli” di Torino

Il giorno 3 aprile 2014 presso la scuola primaria dell’istituto Altiero SPinelli di Torino è stata realizzata una vendita di uova di Pasqua a bambini e  genitori: il ricavato è andato a favore dell’Associazione “Aiutiamoli a sorridere – Progetto Chernobyl”. Qui sotto un commento dei ragazzi coinvolti nell’organizzazione.

Quando nell’uovo di Pasqua non c’è soltanto la sorpresa …

La nostra Pasqua? E’ all’insegna della solidarietà con i bambini, con quei bambini
che soffrono per gravi problemi di salute, in conseguenza alla tragedia che colpì la
Bielorussia nel 1986. Che cosa possiamo fare per loro? Aiutarli a sorridere di
nuovo, e inviando aiuti umanitari e con atti concreti di ospitalità.
I bambini, i ragazzi e i giovani dello “Spinelli” sostengono questa iniziativa, come al
solito con un’allegria contagiosa: basta osservare le fotografie … Queste sono uova
di Pasqua con una seconda sorpresa: la possibilità di sorridere di nuovo, di stringere
nuove amicizie, di conoscere e di crescere. Un piccolo investimento per il futuro.

 

 

Alla ricerca della solidarietà… trovata negli origami del Liceo Spinelli di Torino

Dove cercare la solidarieta’? Anche fra le pieghe tracciate con pazienza di un origami; e magari anche tra le pagine di un registro, quello della professoressa di matematica, Stefania Serre.
Lei e gli studenti del Liceo hanno confezionato origami per la Festa FTF di Natale del Liceo Europeo Altiero SPinelli di TOrino; gli acquirenti, genitori ed allievi, hanno apprezzato le opere di carta, capaci di comprenderne il “valore aggiunto”: ogni acquisto ha infatti contribuito alla raccolta fondi finalizzata all’ attivazione di un affido a distanza di un bambino africano affetto da malnutrizione, tramite l’associazione Nutriaid). Anche i giochi hanno fatto la loro parte…. Insomma, il 18 dicembre del 2013, allo “Spinelli”, Natale si e’ dimostrato concretamente che una festa di solidarieta’ e’ anzitutto un’ occasione per stare insieme e per condividere: sorrisi, auguri…eE progetti che possono “diventare grandi”, grazie alla collaborazione di tanti.