Riunione del Coordinamento nazionale di Rete Dialogues

Giovedì 12 e venerdì 13 novembre si è riunito a Roma, presso una delle sedi della scuola capofila IC Settembrini, il Coordinamento Nazionale di Rete Dialogues: hanno partecipato rappresentanze (docenti e/o presidi) di dieci diverse scuole:

Al via i lavori del Coordinamento Nazionale

Al via i lavori del Coordinamento Nazionale

IC Settembrini di Roma
Scuola secondaria Michelangelo di Bari
Scuola secondaria Bobbio di Torino
IIS 8 marzo di Settimo Torinese (TO)
IC Casteller di Paese (TV)
IOC musicale Verdi di Milano
IC Fermi di Romano di Lombardia (BG)
IC di Scanzorosciate (BG)
IO Marcelli di Foiano della Chiana (AR)
Liceo scientifico Galilei di Catania

L’agenda dei lavori come al solito si prensenta molto nutrita

  • organizzazione e impatto della rete: contatti con associazioni, revisione atto costitutivo, sito web, accoglienza nuove scuole, risorse, ultime rifiniture dell’atto di rete;
  • attività “di routine” legate alla proposte di FTF; videoconferenze, forum, blog monitorati, celebrazioni di giornate speciali sulla pace, i diritti umani;
  • organizzazione e conduzione del progetto di ricerca sull’apertura mentale dialogica (DOM Dialogical Open Mindeness) che quest’anno si condurrà in collaborazione con l’Università di Exter (UK), allo scopodi valutare l’efficacia dle progetto FTF;
  • attività di ricerca-azione su dialogo e scrittura digitale; corso di  approfondimento, sviluppato a partire da CODIRS, supervizionato dal prof.Boscolo
  • laboratori di comunicazione globale per gli studenti attraverso team blogging in italiano e in inglese
  • attività di formazione blended e ricerca-azione per docenti su temi diversi, connessi alla pedagogia del dialogo (scrittura digitale, comunicazione in videoconferenza, storytelling, etc.).
Serata al FOro di Cesare

Visita serale al Foro di Cesare

Intenso il ritmo delle presentazioni e relativi discussioni attraverso confronti e scambi di idee; alcuni lavori si sono svolti riunione plenaria, altri suddivisi in specifici sottogruppi. Il clima di collaborazione e fiducia, creato dalla capacità di instaurare buone relazioni tra lead teachers, dirigenti ed esperti, ha reso le due sessioni di lavoro non solo professionalmente proficue, ma anche umanamente arricchenti.

In serata la visita al Foro di Cesare, con la nuova installazione interattiva curata da Pietro Angela, ha fornito ulteriori spunti di riflessione culturale, in un ambientazione di magica bellezza

verbale Didattica e Strumenti del Dialogo – Roma NOV 2015